LE CAMERE

IL PARCO

ita|eng

privacy policy

book now
book now

 Lo chef stellato Nino Di Costanzo entra ne Les Grandes Tables du Monde

Danì Maison è entrato nell’olimpo dei 174 migliori ristoranti del mondo.

28 gennaio 2019

Al Ritz di Parigi, in un'atmosfera unica, anche quest’anno si è riunita l’Associazione Les Grandes Tables du Monde che ha premiato 13 tra i migliori chef stellati di tutto il mondo facendoli entrare di diritto nella prestigiosa assemblea.
Tra questi, fa adesso ufficialmente parte la nostra eccellenza ischitana Nino Di Costanzo, due stelle Michelin conquistate con il suo duro lavoro e con il suo meraviglioso ristorante Danì Maison.

blog_nino_02_1
Un traguardo davvero importante dato che per entrare a far parte dell’associazione bisogna possedere requisiti molto alti.
Nino Di Costanzo, che sin da piccolo ha lavorato sodo per raggiungere i livelli a cui è ora,ha conquistato tutti con la sua cucina, un mix di sapori antichi,di sapori di casa e prodotti pregiati spesso a km 0.
Di Costanzo ha la capacità di mescolare sapori e ricordi dal gusto unico presentando sul piatto prelibatezze quasi come fossero dipinte.
Celebre è il suo dessert “Napul’è” omaggio a Napoli e a Pino Daniele, assaggiandolo e ascoltando la celebre canzone ci si catapulta immediatamente nella città partenopea provando delle emozioni uniche.
Questo e molti altre “opere d’arte” hanno fatto si che Nino Di Costanzo entrasse a far parte dei 174 chef migliori al mondo.
Ma lo chef stellato si distingue anche per le iniziative sociali che organizza sull’isola d’Ischia, infatti con l’evento “Stelle in Strada”,  ha regalato a Lacco Ameno una nuova ludoteca a pochi metri dalla zona devastata del terremoto;  mentre con “Ischia Safari” insieme a Pasquale Palamaro chef stellato del ristorante “Indaco”, ha donato il ricavato a progetti di solidarietà sull’isola e in tutta Italia.
Grazie a Nino Di Costanzo il nome della nostra isola è conosciuto in tutto il mondo.